Etichette vuote

Seleziona semplicemente l’etichetta desiderata:
 
  • Si aprirà il calcolatore del prezzo online con il materiale adeguato.
  • In caso di domande il nostro team di supporto è sempre a tua disposizione. 
Dettagli
Etichette vuote

Etichette vuote

  • Tutti i materiali

Etichette a trasferimento termico

Etichette a trasferimento termico

  • Etichetta bianca
  • Disponibili anche in colori

Etichette a termico

Etichette a termico

  • Carta Thermo, bianca
  • Stampabili con stampa termica diretta

Etichette vuote per stampa a getto d'inchiostro a base acquosa

Etichette vuote per stampa a getto d'inchiostro a base acquosa

  • Stampabili con stampa a getto d'inchiostro
  • Testrollen Frei!

Dettagli
Etichette a trasferimento termico – fluo

Etichette a trasferimento termico – fluo

  • Carta fluorescente
  • Verde/ giallo /arancione /rosso

Indice con collegamenti

  1. Etichette vuote - Settori di applicazione
  2. Tipi di etichette vuote
  3. Etichette a trasferimento termico - bianche
    1. Etichette a trasferimento termico - fluo
    2. Etichette a trasferimento termico – metallizzate
    3. Etichette termiche - dirette
    4. Etichette vuote per stampa a getto d'inchiostro
  4. Stampante per etichette

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

1. Etichette vuote - Settori di applicazione

 
Immediatamente dopo la produzione nella stamperia, le etichette vuote sono praticamente identiche alle altre. Ma dopo la stampa sono sempre personalizzate. Avete guardato con attenzione l'etichetta nell'ultimo ordine su Amazon? Ecco, è un'etichetta vuota stampata singolarmente. In ufficio, nel settore IT, nella sanità o alla biglietteria: le etichette vuote e le stampanti per etichette portatili sono usate in molti settori e soddisfano a pieni voti i requisiti necessari per la fornitura di informazioni.
 
Tutti conoscono due campi di applicazione tipici in cui l'individualità delle etichette vuote è utilizzata consapevolmente:
 
  • Etichette vuote al supermercato
Le grandi catene di distribuzione non possono assolutamente fare a meno dei rotoli di etichette non stampate. Senza etichette vuote, il principio del supermercato non funzionerebbe affatto, dal momento che solo il presupposto del self-service da parte del cliente permette l'elevato scambio della merce. Le etichette vuote su rotolo stampabili individualmente fungono da ricevuta alla cassa o da etichetta per la bilancia ai banconi di salumi, carne, pesce e formaggio. Lo stesso vale per molti prodotti ortofrutticoli sfusi di qualsiasi supermercato.
 
  • Etichette vuote per magazzino e logistica
Il secondo grande campo di applicazione delle etichette vuote sono il magazzino e logistica. Spedizionieri ed enormi magazzini di merci e ricambi dovrebbero interrompere il loro lavoro se non avessero a disposizione etichette vuote con codici a barre per monitoraggio, etichette di spedizione, istruzioni di consegna, etichette da scaffali ed etichette postali.
 
 
Le etichette vuote si possono distinguere in base a molti criteri:
 
  • Materiali
I materiali utilizzati per la produzione di etichette vuote autoadesive includono compositi adesivi di normale carta per etichette, pellicole plastiche in PP, PE e PVC, nonché carta termica con e senza rivestimento protettivo.
 
  • Processo di stampa
La stampante necessaria per stampare i dati sulle etichette vuote funziona fondamentalmente secondo il principio del trasferimento termico e della termica diretta. Le etichette vuote possono essere stampate anche con stampanti laser e a getto d'inchiostro. 
 
  • In rotolo o in foglio
Per la marcatura industriale e il settore alimentare e per l'ufficio, le etichette vuote sono spesso ordinate come etichette in rotolo. I fogli di etichette sono più adatti per uso privato o piccole aziende, perché si possono stampare con qualsiasi stampante A4 disponibile in commercio.
 

2. Tipi di etichette vuote

2.1 Etichette a trasferimento termico - bianche

  • Le etichette vuote stampate con stampanti a trasferimento termico sono chiamate anche etichette a trasferimento termico. Nel metodo a trasferimento termico, attraverso il calore, l'inchiostro viene fuso da un nastro a trasferimento termico sulla carta per etichette. La stampa a trasferimento termico non solo è molto resistente, ma può essere stampata su molti materiali per etichette.
  • Per produrre etichette bianche a trasferimento termico usiamo una carta per etichette bianca di alta qualità senza uno speciale rivestimento sensibile al calore. Questa carta è disponibile in versione opaca e lucida e con un adesivo permanente o rimovibile. Come opzione sono disponibili anche etichette opache o una colla speciale per temperature particolarmente basse.
  • Per l'uso in ambiente esterno le etichette a trasferimento termico di plastica (PE, PP, PVC) sono più appropriate, poiché hanno un'elevata resistenza agli agenti esterni, come umidità, raggi UV, prodotti chimici e grassi e sono molto più robuste e durevoli delle etichette di carta.
 

2.2 Etichette a trasferimento termico - fluo

  • Una forma particolare di etichette a trasferimento termico su carta per etichette sono le etichette vuote con un rivestimento pigmentato fluorescente. Queste carte brillano nei colori fluo verde, rosso, arancione e giallo. Le etichette vuote fluorescenti aderiscono in modo sicuro in un intervallo di temperatura compreso tra -40° C e 100° C. Sono spesso usate a scopo promozionale, ad esempio come etichette per offerte speciali.
 

2.3 Etichette a trasferimento termico – metallizzate

  • Un'altra forma speciale di etichette a trasferimento termico su carta per etichette sono le etichette vuote con uno strato di sottile pellicola in alluminio laminato, che viene applicata durante la fabbricazione alla superficie della carta. Questa pellicola luccica come un metallo argentato o dorato. Le etichette adesive metallizzate aderiscono saldamente in un intervallo di temperatura compreso tra -40° C e 100° C. Lo strato di alluminio delle etichette vuote non stampate ha un ottimo effetto barriera contro grassi, oli e liquidi ed è adatto per l'imballaggio alimentare.  
 

2.4 Etichette termiche - Stampa diretta

  • Il secondo metodo di stampa termica comune è la stampa termica diretta. La stampa viene effettuata con una testina di stampa termica direttamente su una speciale carta termosensibile che annerisce se esposta al calore. In questa tecnologia di stampa non è necessario un termo-nastro. 
  • Le etichette vuote per la stampa termica diretta sono realizzate su una carta termica universale. Questa carta presenta una cosiddetta riga termica, che viene applicata nella fase di produzione. Inoltre, la superficie delle etichette termiche è provvista di uno strato protettivo per impedire l'attivazione prematura della riga termica a causa dell'irradiazione solare o del calore ambientale.
  • Sulle etichette termiche per la stampa diretta si possono rappresentare codici EAN e altri sistemi di codifica. Sono quindi adatte per l'etichettatura dei prezzi e altre applicazioni nella vendita al dettaglio. Le etichette adesive aderiscono saldamente in un intervallo di temperatura compreso tra -30° C e +80° C.
 

2.5 Etichette vuote per stampa a getto d'inchiostro

  • Non tutte le etichette vuote sono stampate con stampanti termiche. In molte case e uffici sono presenti stampanti a getto d'inchiostro (ink-jet). Questi apparecchi hanno il vantaggio di permettere la stampa fotorealistica delle immagini. Le etichette vuote per stampa a getto d'inchiostro hanno una superficie su cui le gocce d'inchiostro a base acquosa aderiscono molto bene e non sbiadiscono. Le etichette vuote per stampa a getto d'inchiostro possono essere utilizzate come etichette per cartelle o etichette per indirizzi.
 

3. Stampante per etichette

Le etichette vuote si stampano con stampanti termiche dirette, stampanti a trasferimento termico, stampanti a getto d'inchiostro e stampanti laser. Per le stampanti termiche dirette si possono usare solo etichette vuote con un rivestimento termosensibile. Dal momento che le stampanti termiche dirette non richiedono colori o toner supplementari, sono molto convenienti dal punto di vista dell'acquisto e dei materiali di consumo. Tuttavia, il loro acquisto è utile solo laddove non siano previste stampe nitidissime e fantasie colorate. Le stampanti di ricevute citate presenti nei supermercati funzionano con questo tipo di stampanti efficaci, a basso costo e bassa manutenzione.
 
Esiste un'ampia gamma di stampanti per etichette termiche: stampanti standard, stampanti industriali, stampanti portatili, stampanti tessili, stampanti a colori, stampanti di schede... . Particolarmente popolari nelle linee di produzione da imballaggi sono le etichettatrici in linea integrate, che vengono utilizzate per l'identificazione della data di scadenza, dei numeri di produzione, della descrizione della composizione del prodotto o dei numeri di lotto sui vari pacchetti. Queste stampanti combinate industriali sono installate, ad esempio, nelle macchine confezionatrici e usano il metodo di trasferimento termico, in quanto l'immagine stampata è di qualità superiore e più durevole. Per stampare le etichette vuote che utilizzano stampanti a trasferimento termico, sono necessari nastri di cera, resina o una combinazione di entrambi i materiali.
 
 

I cookies facilitano l´elaborazione della nostra offerta. Decidendo di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Maggiori informazioni